PRENOTA IL CHECK-UP GRATUITO

Nome e Cognome 
Telefono 
Sesso 
  maschio    femmina  
Età 
Orario preferito per il contatto 
Motivazione 
Email 
Come ci hai trovato? 
Inserire le lettere visualizzate nel riquadro a lato wsyxdvpt Aiutaci a prevenire lo SPAM!
    

RITROVA LA TUA IMMAGINE

LA SOLUZIONE REALE AL PROBLEMA CAPELLI ESISTE, VIENI NEL NOSTRO CENTRO E UN ESPERTO BIOLOGO TE LA ILLUSTRERA'

Trico Accademy S.r.l.  via Cernaia 24, 10122 Torino - P.IVA 11019640017

 
TricoAccademy

Recapiti

  • Numero Verde - dal Lunedì al Sabato: 9:30am - 19:30pm
  • 800 910 253

Capelli sfibrati / fragili

Tutti noi, almeno una volta nella vita, abbiamo visto i nostri capelli spenti, opachi, fragili e che si spezzano facilmente. Molto spesso questo capita per brevi periodi, legati magari allo stress, al clima o alla stagionalità. Questi fattori  colpiscono molto più frequentemente le donne, ma anche gli uomini iniziano ad accusare sempre più il problema.

I nuovi tagli alla moda, i ciuffi sempre più lunghi, ma anche le mise più classiche hanno bisogno di essere supportati da capelli forti, sani e facilmente trattabili. 

I capelli, essendo la cornice del nostro volto, sono un fattore fondamentale della nostra bellezza. Se questi si presentano brutti e rovinati, ci donano un aspetto trasandato e trascurato, facendoci sentire in disordine.


A parte le cause intrinseche dei capelli spezzati, che sono generalmente dovute ad anomalie genetiche, le cause estrinseche sono numerose e sono più o meno tutte riconducibili ad errori di manipolazione del capello.

Dal punto di vista morfologico queste anomalie del capello si manifestano come spaccature in corrispondenza delle estremità, nella formazione di nodi, o nella formazione di bolle all'interno del fusto del capello.

Morfologia dei capelli sfibrati

I capelli sono sfibrati quando si presentano sottili ed opachi e mostrano un deterioramento del fusto che coinvolge non solo la cuticola esterna, ma anche la corteccia e la parte midollare.

La cuticola è la parte più esterna del capello ed è costituita da squame di cheratina disposte in modo ordinato, come fossero le tegole di un tetto; se questa viene rovinata o distrutta, gli strati interni come corteccia e midollo rimangono privi di difese e vengono così attaccati dagli agenti esterni, perdendo coesione e compattezza. La corteccia perde così parte degli aminoacidi solforati, e il capello diventa sottile, facile a spezzarsi e sfibrato; essendo poi privo di linfa vitale diventa secco ed opaco, con la conseguente formazione di doppie punte.

Cause

I fattori che causano tali alterazioni sono numerosi e influiscono sulla struttura della cheratina del capello rendendoli sfibrati. Tali cause le possiamo raggruppare in due categorie: fattori esterni e fattori interni, dove per esterni si intende tutte quelle cause di stress meccanici o chimici (acconciature, phon, tinte) e per interne si intendono carenze, squilibri e patologie dell’organismo.

Cause esterne:

  1. pettinare e trattare i capelli quando sono umidi;
  2. utilizzo di pettini e spazzole non adatte;
  3. frequenza dei lavaggi dei capelli non corretta e utilizzo di prodotti igienici non adatti alla propria fisiologia;
  4. esposizione troppo intensa a fonti di calore (phon, piastra, arriccia capelli);
  5. fermagli, elastici per la coda di cavallo, pinze per raccogliere i capelli, bigodini caldi, se portati per troppo tempo spezzano il capello;
  6. decolorazioni e tinte in genere;
  7. smog e agenti atmosferici;
  8. eccesso di sole, sale, iodio della piscina;
  9. permanenti, stiraggi.

Tutti noi siamo soggetti a uno e più di questi fattori. Molto spesso non si posso escludere dalla nostra vita, ma si può agire in modo tale da limitarne i danni, con trattamenti a base di Tricocyclina che riparano i danni subiti e ridonano forma e resistenza alla chioma.

Vediamo ora quali sono i fattori endogeni che contribuiscono a rovinare e sfibrare il capello:

  1. Carenze nutrizionali. I capelli sono composti da acqua, grassi, oligo-elementi e proteine quali appunto la cheratina, che è a sua volta sintetizzata da due aminoacidi essenziali che sono cistina e lesina. Un’alimentazione povera a livello proteico provoca indebolimento e secchezza del capello. Alcune diete dimagranti, soprattutto se molto restrittive, possono inoltre causare calvizie ed alopecia.
  2. Squilibri ormonali. La carenza di estrogeni può causare un rallentamento dell’attività sebacea e quindi generare secchezza del cuoio capelluto. I capelli secchi si rovinano più facilmente e vanno soggetti a Triconodosi, ovvero alla formazione di doppie punte. La presenza di capelli sfibrati e ridotti si manifesta soprattutto in menopausa, quando il livello di estrogeni diventa molto basso. Anche per gli uomini il testosterone può causare indebolimento del capello; è anche il maggior responsabile di alopecia androgenicala più diffusa causa di calvizie.
  3. Stress emotivo. Lo stress influisce sulla salute del capello: l'adrenalina e la noradrenalina che vengono prodotte a causa di uno stress fisico o psichico, disturbano il metabolismo del follicolo e il capello diventa così fragile e tende a spezzarsi. Anche questo fattore può influire sulla perdita del capello sfociando in alopecia psicogena.
  4. Ipotiroidismo: patologia della tiroide in cui vengono prodotti pochi ormoni tiroidei, con sostanziali modificazioni del metabolismo del bulbo. Questo comporta anche ansia e depressione, che aumentano i problemi dei capelli.
  5. Problemi cutanei come forfora e seborrea comportano un’eccessiva secchezza o un’eccessiva produzione di sebo che influenzano lo strato cheratinoso del capello. Anche in questo caso può degenerare in alopecia seborroica.
  6. Anemia: una patologia che può sopravvenire per carenza di ferro, di vitamina B12 o vitamina C o ancora di acido folico, tutti importanti costituenti per la salute dei capelli.

In certi casi questi fattori non provocano una caduta dei capelli con alterazione del bulbo pilifero, ma bensì una rottura del capello e quindi la formazione di capelli spezzati. Altre volte invece sono il sintomo di un problema di perdita, ragion per cui se associato ad una maggior caduta o ad una riduzione della massa e del volume è bene non sottovalutare il problema e affrontarlo, iniziando con l’effettuare un esame gratuito del capello. Questo darà indicazioni sulla problematica in corso e sul trattamento specifico e più mirato per risolverlo.

 

 

 

 

Energizza i tuoi capelli

Iscriviti alla newsletter

Evolution

Una dieta bilanciata aiuta a combattere la caduta dei capelli, poichè contribuisce in modo significativo a mantenere efficiente lo scambio di sostanze a livello del cuoio capelluto. Nutrirsi bene vuol dire vivere sani, belli.. e a lungo!

Smart

Il Centro Trico Accademy, si avvale di prodotti naturali eccellenti per la cura dei capelli che NON SONO TESTATI SUGLI ANIMALI!

Speciali

Trico Accademy, oltre che risolvere i problemi di capelli, contribuisce a salvare gli animali: parte degli incassi della società saranno devoluti a canili e gattili!

Orari apertura

Lunedì-Venerdì: ....... 9.30 to 19.30

Sabato: .................. 10.00 to 19.00

Domenica: .............. chiuso

Accettiamo

Top of Page